Plant Inter Cluster Meeting 2016

Incontro annuale dedicato ai professionisti della filiera agricola

19 e 20 settembre 2016 a Montpellier (F)

Il Plant Inter Cluster Meeting è un evento internazionale organizzato da QUALIMÉDITERRANÉE, in collaborazione con i suoi partner VÉGÉPOLYS e TERRALIA. La 6a edizione si svolgerà dal 19 al 20 settembre 2016 a Montpellier (F).
Nel corso delle due giornate, una dozzina di poli di competitività europei, provenienti da Italia, Danimarca, Spagna, Francia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, ecc, insieme a aziende, s’incontreranno per partecipare a workshop e riunioni di lavoro, per scoprire le piattaforme tecniche e ottimizzare le collaborazioni in progetti europei del settore agricolo.
Il Plant Inter Cluster Meeting 2016 si focalizzerà sulle seguenti manifestazioni:
riunioni B2B: occasione per incontrare futuri partner o potenziali clienti;
workshop europei: gruppi che consentono di sviluppare progetti o collaborazioni nell’ambito d’inviti a presentare proposte per il programma Orizzonte 2020, sfida sociale 2 (sicurezza alimentare, agricoltura e silvicoltura sostenibili, ricerche marine, marittime e sulle acque interne e bioeconomia);
workshop 1: nuove proposte per la produzione agricola, al fine di combattere contro i fattori di stress biotici (malattie, parassiti, erbacce, …), per la biostimolazione con lo scopo di favorire la crescita o proporre una migliore resistenza agli stress abiotici (freddo, caldo, scarsità d’acqua, …), per migliorare la fertilizzazione, ecc;
– workshop 2: servizi digitali per l’agricoltura, l’ICT, la raccolta selettiva, il controllo mirato delle piante infestanti, la fertilizzazione selettiva e rispettosa dell’ambiente, la protezione selettiva delle piante (compresi gli strumenti dedicati a una lotta integrata ai parassiti), e strumenti specifici per il monitoraggio dell’irrigazione;
workshop 3: cooperazione tra cluster. Organizzazione e sviluppo di collaborazioni tra poli di competitività europei nell’ambito del Plant Inter Cluster Meeting attraverso programmi comunitari, quali INTERREG e COSME, per acquisire informazioni sulle aree di competenza degli operatori interessati, comprese le forme alternative all’agricoltura tradizionale e a quella selettiva, per definire un piano d’azione comune.
Il programma prevede la visita della piattaforma di viticoltura selettiva EcosprayViti dell’IFV e dell’IRSTEA, di GEOSUD (GEOinformation for SUstainable Development), http://geosud.teledetection.fr/ e/o della piattaforma di tecnologia alimentare di Qualisud, http://plateforme-technologie-agroalimentaire.cirad.fr/
Una quota di partecipazione di 120 euro (IVA compresa) è richiesta come contributo ai costi legati all’organizzazione; 60 euro per i membri di Végépolys, Terralia e Qualiméditerranée.
Iscrizioni per PMI, poli di competitività, università, laboratori e centri di ricerca e sviluppo. La lingua di lavoro è l’inglese.
Iscrizione e programma completo: https://www.b2match.eu/pic2016
 
Contatto:
Isabelle GUICHARD
guichard@qualimediterranee.fr
Tel.: 33 467 047 562
Per maggiori informazioni:
http://www.vegepolys.eu/en/plant-intercluster/home/
Oppure:
Business France Italia
Barbara Galli barbara.galli@businessfrance.fr
Blog, twitter, Facebook