Maggio 30, 2024

Pier Silvio Berlusconi: a Mediaset 1.000 assunzioni entro il 2026, l’intervista al CEO

Pier Silvio Berlusconi, Amministratore Delegato di MFE - MEDIAFOREUROPE

Pier Silvio Berlusconi: “Il nostro organico sta crescendo. E le dirò di più. Non assumiamo solo data scientist o digital oriented già formati che hanno un loro ruolo già definito in azienda, ma anche giovani che formiamo singolarmente e che seguiremo nel corso della loro carriera”.

Pier Silvio Berlusconi

Pier Silvio Berlusconi: Mediaset, 1.000 assunzioni entro il 2026

Mediaset è casa, famiglia, futuro: Pier Silvio Berlusconi lo aveva ricordato anche lo scorso dicembre parlando ai dipendenti in occasione degli auguri per le festività. Parole che oggi, alla luce di quanto annunciato in un’intervista pubblicata lo scorso 18 marzo sul “Corriere della Sera”, acquistano ancora più valore: “Noi assumiamo. E assumiamo per metà under 30 e per il 50% donne. Abbiamo già iniziato lo scorso anno con 250 ingressi e intendiamo andare avanti per altri tre con un complessivo di 1.000 nuove assunzioni”. Nonostante il mondo dell’offerta dei contenuti sia diventato “super competitivo, forse anche sovraffollato”, a fare la differenza, come aveva ricordato il CEO Pier Silvio Berlusconi anche in quell’occasione, è il lavoro di squadra. Insieme si affrontano le sfide. Insieme si continua a crescere, a raggiungere risultati di rilievo come si richiede a un’azienda quotata in Borsa senza sacrificare il livello qualitativo e quantitativo dell’offerta. E i numeri registrati nel 2023 da Mediaset ne sono la conferma. 

Pier Silvio Berlusconi: a Mediaset i manager del domani

Nell’intervista, il CEO Pier Silvio Berlusconi si è infatti soffermato anche sui dati relativi alla raccolta pubblicitaria di Gruppo in Italia e Spagna che “nel primo trimestre del 2024 ci fa vedere un +5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno”. Numeri da leggere anche in relazione allo scenario in cui sono stati raggiunti: “Con due guerre, i tassi di interesse alle stelle, l’inflazione, il caro energia e via dicendo anche il 2023 lo vedevamo durissimo. Eppure, stiamo per chiudere il bilancio con un utile superiore ai 217 milioni del 2022. E senza l’effetto contabile dei dividendi della Germania”. E ora Mediaset è pronta a rilanciare, come sottolinea Pier Silvio Berlusconi: “Il nostro organico sta crescendo. E le dirò di più. Non assumiamo solo data scientist o digital oriented già formati che hanno un loro ruolo già definito in azienda, ma anche giovani che formiamo singolarmente e che seguiremo nel corso della loro carriera. Tra loro ci sono i nostri manager del futuro”. Con un saldo tra entrate e uscite in azienda che si mantiene “assolutamente positivo”.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *