Massimo Paracchini premiato dal Prof. Francesco Chetta con il Trofeo

Opera premiata
Titolo: “Free Sprinkling Overflowing e Sparkling su vele a Cesenatico”
Olio su tavola  70 x 90
L’artista non può sentirsi completamente appagato quando raffigura la natura così come si presenta, sarebbe un fallimento, è certamente fonte d’ispirazione e grande maestra, ma non bisogna lasciarsi sedurre dal suo fascino pericoloso, non ci si può solo limitare a raffigurare il vero arcadico – euclideo, ma bisogna saperlo trasfigurare sapientemente attraverso un Free Sprinkling Overflowing e Sparkling spontaneo, deciso, immediato, graffiante per raggiungere una dimensione cosmica senza tempo, assoluta, eterna, attraverso un kronometamorfismo alchemico e orfico, dove tutto è sospeso in una nuova visione atemporale quasi infinita che trascende la realtà.
Da “Eidetica Trascendentale dell’arte” di Massimo Paracchini
Motivazione critica
Nelle sue opere forme, luci e colori sono presenti in modo composto rendendo suggestiva l’elaborazione cromatica, le sue opere conservano inalterata la carica ispirata che le sostiene e trae linfa da una sensibilità felicemente unita alla fantasia.
Le immagini hanno un fascino particolare che l’artista esprime attraverso un’elaborazione cromatica ricca e variata che rende palpabili le forme e lo stato d’animo.
Dott. Elena Cicchetti (Critico d’arte)
Massimo Paracchini premiato dal Prof. Francesco Chetta