Marco Nicola Domizio: il curriculum dell’imprenditore

Marco Nicola Domizio: il curriculum dell’imprenditore

Numerosi gli impianti di trattamento realizzati nel corso della sua carriera. Tra i principali successi di Marco Domizio la fondazione di Ares Ambiente.

Marco Domizio

Marco Domizio: i primi incarichi e la specializzazione nel settore dell’intermediazione dei rifiuti

Classe 1974, Marco Nicola Domizio è un imprenditore che ha maturato esperienza nel settore dei rifiuti fino alla fondazione di Ares Ambiente. La società, con sede a Treviolo, è specializzata nello smaltimento, recupero e trasporto di rifiuti urbani, speciali non pericolosi e speciali pericolosi. Attiva dal 2008, oggi Ares Ambiente è considerata tra le aziende Best Performer della provincia di Bergamo e offre i suoi servizi su tutto il territorio italiano. La carriera di Marco Domizio inizia in giovane età, quando subito dopo aver ottenuto il diploma viene assunto in un’azienda di intermediazione dei rifiuti. Un percorso che dura sei anni, grazie ai quali consolida le competenze in materia di gestione dei rifiuti e di gare d’appalto. Tale esperienza gli vale l’incarico come Responsabile Commerciale di una società specializzata in attività di spurghi e pulizie industriali.

Marco Nicola Domizio: la realizzazione dei primi impianti e l’iniziativa Ares Ambiente

È in questi anni che Marco Domizio realizza uno dei suoi primi impianti di compostaggio, locato nella provincia di Bergamo e oggi ancora in funzione. Le sue potenzialità vengono notate da una primaria azienda attiva nella provincia di Milano, che gli affida il ruolo di Responsabile Commerciale. Tra i principali risultati ottenuti l’installazione di sette impianti di trito-vagliatura nella Regione Campania. Per l’azienda si occupa anche di attività di trasporto transfrontaliero di rifiuti sia a mezzo gomma/intermodale che a mezzo nave. Prima di fondare Ares Ambiente nel 2008 e accompagnarla in un percorso virtuoso di crescita, Marco Nicola Domizio è Responsabile di un impianto di compostaggio in provincia di Bergamo, per poi collaborare con due società attive nel settore ambientale, esperienze che gli hanno consentito di acquisire competenze sia sotto il profilo del trattamento, del deposito e della conoscenza chimico fisica dei rifiuti che nell’ambito gestionale e autorizzativo.