Macchina pulizia griglie per il taglio laser lamiere

Macchina pulizia griglie per il taglio laser lamiere

Il taglio laser fibra per lamiere con spessori più alti richiede una maggiore pulizia delle griglie.

Solamente con una macchina pulisci griglie è possibile ripristinare il corretto funzionamento del banco di taglio di un impianto taglio laser.

Nel corso degli anni, sono state provate decine di soluzioni parziali, mai nessuna è stata però in grado di risolvere veramente il problema della pulizia delle griglie. Solamente l’arrivo delle macchine puligriglie ha risolto per intero questo fastidioso problema, attraverso delle frese si va rimuovere la scoria di materiale fuso che si è depositato sulla griglia di appoggio della lamiera.
Con l’arrivo dei laser fibra ottica, si è visto un quasi totale azzeramento della manutenzione, specchi, turbine, pompe del vuoto, soffietti, ecc sono solamente un vecchio ricordo dei laser co2, tuttavia la pulizia delle griglie di un banco da taglio è rimasta tra le procedure di manutenzione settimanale.

macchina pulisci griglie
pulizia griglie taglio laser

Con il costo dell’acciaio salito alle stelle è sempre più economico pulire le griglie dei banchi di taglio in alternativa alla loro sostituzione. Risparmio economico grazie al materiale risparmiato, al taglio laser evitato ed ovviamente dalla manodopera per la sostituzione delle griglie.

Per pulire le griglie bastano 15 minuti a settimana

Tutte le aziende che si occupano di taglio laser lamiere, specialmente nel settore conto terzi, hanno la necessità di pulire le griglie per garantire il corretto funzionamento dell’automazione. Una macchina laser dotata di carico e scarico, per svolgere le operazioni di prelievo dei pezzi tagliati, si avvale di forche che entrano proprio tra le griglie e prelevano il materiale tagliato. Griglie sporche e intasate di scoria non consentono all’automazione di funzionare in modo corretto. Con un investimento moderato e 15 minuti a settimana si riduce la possibilità di fermi macchina dovuti all’inceppamento delle forche.

Pulizia griglie e qualità del taglio laser

Gli esperti nel taglio laser lamiere, sanno davvero molto bene che le griglie pulite, sono obbligatorie il funzionamento dell’automazione, ma allo stesso tempo per il taglio laser di qualità. Le griglie intasate di scoria di materiale fuso, sono un fortissimo ostacolo al taglio laser di materiali con alto spessore. Mentre si stanno tagliando lamiere con spessore 20 mm o anche maggiori, il laser deve potersi sfogare nelle parte inferiore della lamiera, in caso si trovassero griglie intasate in corrispondenza al taglio, sarebbe come aggiungere mm, se non centimetri allo spessore di taglio. Basta immaginare cosa succederebbe tagliando un foro da 20 mm su lamiere da 20 mm con griglie pulite oppure con griglie sporche, dove il materiale fuso sarebbe da ostacolo all’evacuazione del materiale fuso.

Acciaio inox e griglie del laser pulite

Tutti gli addetti al taglio laser di lamiere in acciaio inox, sanno benissimo che le griglie devono essere il più possibile pulite, altrimenti durante il processo di taglio laser in azoto, si corre il rischio che l’alta pressione del gas unita al fascio laser creino un getto di materiale fuso contaminando il pezzo in acciaio inox. A questo punto è evidente che la pulizia delle griglie è fondamentale per chi si occupa di lamiere in acciaio inox 304, 316, ecc.

macchina puligriglie
puligriglie per il laser

Macchina puligriglie testata su qualsiasi impianto taglio laser

Abbiamo testato questa “macchina puligriglie” praticamente su qualsiasi impianto taglio laser lamiera presente sul mercato. Che si tratti di laser co2 oppure di fibra ottica non importa, la macchina riesce a dare il meglio in entrambi i casi. Questa macchina è stata venduta ad utilizzatori di impianti laser Amada, Bystronic, Trumpf, Adige BLM, Mazak laser, Eagle, Salvagnini, Prima Power, TCI Cutting, Warcom, DNE laser, G-weike, Cylaser, Senfeng, Danobat, HSG e Cutlite Penta.

Adatto a qualsiasi tipo di griglia del laser

La nostra macchina “pulisci griglie” si adatta a qualsiasi tipo di disegno utilizzato per costruire le griglie, abbiamo a disposizione frese con lunghezza 40 e 60 mm. Le 40 mm per chi ha realizzato griglie con denti corti e le 60 mm per chi dispone di griglie con denti molto lunghi. In entrambi i casi la rimozione delle scorie sulle griglie, è assicurata da una macchina con tensione 400 volt. Si è deciso di utilizzare un trifase al fine di avere una coppia maggiore ad un numero di giri minore. In questo modo si ha un forza di fresatura superiore alle altre macchine ed allo stesso tempo un minor consumo delle frese.

puligriglie
pulizia griglie per il laser