Luca Dal Fabbro, la sfida di misurare la sostenibilità: “Perché valutare gli ESG è importante”

Luca Dal Fabbro, la sfida di misurare la sostenibilità: “Perché valutare gli ESG è importante”

Un’Italia 100% rinnovabile? “Questo è l’auspicio, è una maratona, una lunga corsa verso quella direzione. Iren l’ha imboccata e la sta perseguendo con decisione. Bisogna continuare così, non solo noi ovviamente ma tutto il sistema economico italiano”: il Presidente Luca Dal Fabbro ha sottolineato la centralità degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile nel piano di Iren.

Luca Dal Fabbro

Luca Dal Fabbro: “Iren investe centinaia di milioni negli ESG

Luca Dal Fabbro, Presidente di Iren, ha presenziato al Salone SRI 2023, nella prestigiosa location del Palazzo delle Stelline di Milano: in questo contesto, ha partecipato a un panel in cui ha affrontato tematiche legate alla sostenibilità e alle pratiche virtuose nella governance aziendale. Nel caso specifico di Iren, il Presidente ha dichiarato che la multiutility investe centinaia di milioni di euro ogni anno nel conseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Ha inoltre affermato che i manager vengono premiati proprio in riferimento alla loro efficacia nel perseguire gli obiettivi ESG. Luca Dal Fabbro ha definito il percorso verso un’Italia completamente rinnovabile nei termini di una maratona lunga e impegnativa. Ha sottolineato come Iren stia seguendo questo percorso con decisione, ma è necessario che tutto il sistema economico italiano si muova in questa direzione.

Luca Dal Fabbro: “Così le rinnovabili potranno portare la bolletta del gas a prezzi normali

Al momento, secondo Luca Dal Fabbro, le riserve gas sono piene e a meno che non si verifichino altre crisi geopolitiche imprevedibili, il prezzo dell’energia rimarrà stabile. Resta tuttavia un grosso problema: si tratta in ogni caso di un prezzo piuttosto alto. È dunque necessario pensare a lungo termine, sia nell’ottica di avere una maggiore resilienza per il futuro che in quella di allievare la pressione economica dei cittadini italiani. Per Luca Dal Fabbro sono due le direzioni in cui è necessario muoversi: la prima è quella di acquistare gas liquefatto a condizioni più favorevoli, mentre la seconda è quella di elaborare un piano serio e programmatico sullo sviluppo delle rinnovabili. Idroelettrico, biogas e solare sono tutti settori dalle enormi potenzialità su cui Iren sta lavorando da anni.</p