Le migliori soluzioni per valorizzare i tuoi spazi esterni

Le migliori soluzioni per valorizzare i tuoi spazi esterni
Quanti di noi possiedono un giardino e si chiedono spesso quale è la soluzione migliore per valorizzarlo?

Quando acquistiamo o affittiamo una casa nuova spesso infatti la prima cosa che facciamo è arredare gli spazi interni. Ma che dire invece degli spazi esterni? Alcuni si scoraggiano, pensando che siano necessarie delle cifre esorbitanti per impreziosire il proprio giardino. Essi dovranno tuttavia ricredersi: trasformare i propri spazi esterni in un piccolo angolo di paradiso è possibile anche senza doverlo rendere un giardino principesco come il parco di Versailles.

Ma come? Ci sono alcuni piccoli accorgimenti a cui prestare attenzione: la cura di piante e fiori, dell’orto, del vialetto, la realizzazione di una zona abitabile, arredata con divanetti e tavolini o la creazione di una zona relax, magari con un’amaca e un dondolo. Ma questi oggetti sono visibili anche nelle ore serali e notturne senza una buona illuminazione? Certamente possiamo accontentarci della luce del sole, che fa splendere il nostro giardino durante le ore diurne, ma pensiamo al piacere di condividere un pasto o comunque qualche ora alla sera con parenti e amici. Sarebbe ciò possibile senza un’illuminazione adeguata? Come sempre, è possibile acquistare un prodotto recandosi in un negozio specializzato oppure sfogliando un catalogo online comodamente dalla propria veranda.

 

L’importanza dell’illuminazione esterna

L’illuminazione esterna è importante sotto molteplici punti di vista.

Innanzitutto per la sicurezza: la giusta illuminazione esterna ci permette di raggiungere in sicurezza la porta di casa, dato che i malintenzionati preferiscono agire nell’ombra e si tengono a distanza da locali ben illuminati.

Pensiamo poi alla valorizzazione del nostro giardino: grazie ai giusti fasci di luce, possiamo creare un’atmosfera romantica e piacevole per illuminare i nostri angoli del giardino preferiti e per trascorrere tranquille serate estive in compagnia.

Diversi tipi di illuminazione

Pensiamo innanzitutto all’illuminazione per l’ingresso: in questo caso sono da preferire le lampade a incasso nella tettoia copri porta oppure a parete, facendo attenzione che non abbagli il visitatore e che illumini anche il campanello e il numero civico, se questi non brillano già di luce propria.

Che dire poi dell’illuminazione dei viottoli, che ci permette di raggiungere la porta di casa senza calpestare l’erba del giardino? In questo caso è consigliabile acquistare delle lampade per viottoli, prestando attenzione alla loro dimensione e alla loro distanza: quanto più sono piccole, tanto più dovrebbero essere numerose e ravvicinate!

Perché non valorizzare poi alcuni angoli del giardino, risaltando magari una pianta, una terrazza o un laghetto, con delle lampade da esterni di piccole dimensioni?

La scelta è vastissima! Esistono lampade a muro per esterno in stile classico e tradizionale, faretti, lampioni, plafoniere a muro o soffitto, luci per il cancello, segnapassi, lampade e lanterne tradizionali in ferro battuto, alluminio e rame. Le lanterne e le applique in pressofusione di alluminio sono l’ideale per ogni superficie e sono perfette per i muri antichi in mattoni (ma anche per quelli più moderni). È possibile inoltre scegliere la soluzione più adatta agli esterni di casa propria grazie ai diffusori in policarbonato trasparenti o fumè.

Pensiamo infine all’illuminazione LED, che costituiscono perfetto mix di design e funzionalità per decorare e personalizzare gli spazi esterni. Diffondono una luce chiara e nitida ad un prezzo economico e sono adatte per sistemi di illuminazione sempre attivi.

Una buona illuminazione esterna dunque rappresenta il miglior biglietto da visita per il vostro giardino: perché aspettare?