Luglio 19, 2024

La trasformazione del settore dolci: dall’artigianato allo show

Negli ultimi dieci anni, sull’ondata di fenomeni televisivi dapprima americani e poi anche nostrani, il settore pasticceria ha subito una radicale trasformazione. Secondo molti addetti al settore, le evoluzioni che hanno interessato il comparto hanno il sapore della forma che vince sulla sostanza, la cake design sulla cucina molecolare, le combinazioni di pasta da zucchero sulle alchimie di sapori.
In effetti, il cake design è passato dall’essere una disciplina di nicchia e poco conosciuta al successi internazionale. Sulla scia delle nuove tendenze, abbiamo assistito alla nascita di corsi per artisti della composizione e di negozi specifici per le attrezzature dolciarie mentre, parallelamente, i palinsesti televisivi registravano forti condizionamenti per dare spazio a format dedicati al design da cucina.

Un nuovo approccio

Non poteva mancare il supporto del web: i video tutorial sul cake design, dapprima accolti quasi esclusivamente su YouTube, hanno dato il via al proliferare di veri e propri brand dell’online, siti web da migliaia di visite al mese. Nel frattempo, si è sviluppato anche il servizio di consegna dolci a domicilio, gestito tramite piattaforme e-commerce dove scegliere il dessert, completare il pagamento e attendere il corriere.
In pratica, è stato creato un nuovo approccio alla compravendita di dolci, un sistema complementare e non contrapposto a quello classico degli store fisici; d’altra parte, non si tratta di un servizio così radicalmente innovativo quanto, piuttosto, di una naturale evoluzione di un sistema che tende a digitalizzare qualsiasi tipologia di servizio, fornendo significativi vantaggi sia al consumatore finale e sia agli esercenti del settore, che possono così avvalersi di un nuovo canale di vendita, efficiente, rapido e privo di costi.
Gli e-commerce del dolce non sono nemici del più tradizionale approccio al mondo del dolce, basato sul rapporto diretto e sulla possibilità di scegliere visivamente il dessert; si tratta invece di una nuova risorsa pensata come punto d’incontro elettronico tra pubblico e professionista, una soluzione rivolta a tutti, pratica, gestibile e potenzialmente capace di fare le fortune dei professionisti che sapranno farne tesoro.

Related Post