Luglio 13, 2024

Iter formativo e professionale dell’ingegnere Pietro Ingrassia

Ingegnere e Project Manager, Pietro Ingrassia ha lavorato in Italia, Danimarca e Germania: oggi è riuscito ad affermarsi anche in Medio Oriente dove progetta e guida la realizzazione di grandi opere di ingegneria per istituzioni pubbliche e società private.

Pietro Ingrassia, Ingegnere e Project Manager

Pietro Ingrassia: formazione e crescita professionale

Originario di Palermo, Pietro Ingrassia lavora oggi a livello internazionale come Project Manager e ingegnere: esperto in ambito MEP (Mechanical, Electrical and Plumbing), annovera competenze anche in materia di sostenibilità, attestate da diverse certificazioni che ha acquisito nel corso della sua carriera (quella della International Project Management Association – IPMA e la LEED dello U.S. Green Building Council). La laurea con lode in Ingegneria Elettrica conseguita presso l’Università degli Studi di Palermo nel 1997 segna l’inizio del suo percorso professionale: per specializzarsi ulteriormente svolge un periodo di formazione post lauream all’estero, prima in Danimarca presso Grundfoss (1997) e successivamente in Germania presso Siemens (1998). Al rientro in Italia inizia a collaborare con la public utility nel settore gas AMG Energia S.p.A.: qui gestisce numerosi progetti cofinanziati anche dalla Comunità Europea mirati a incentivare lo sviluppo delle rinnovabili e del risparmio energetico. Pietro Ingrassia si occupa di pianificazione e costruzione di opere pubbliche come infrastrutture civili, ospedali, uffici e strutture alberghiere, guidando inoltre il team preposto alla realizzazione degli impianti meccanici, elettrici e idraulici e assistendo le altre società coinvolte nei lavori. Tra il 2012 e il 2014 partecipa al Master di II° livello in Project Management del Politecnico di Milano.

Pietro Ingrassia: il consolidamento professionale in Medio Oriente

Le doti professionali di Pietro Ingrassia sono oggi conosciute anche in Medio Oriente: nel 2012 il governo degli Emirati Arabi Uniti lo contatta per coordinare la progettazione e la realizzazione di un doppio tunnel stradale di 550 metri all’interno della Dibba Khorfakkan Ring Road nell’emirato di Fujeria. Sarà il primo di una serie di incarichi che impreziosiscono significativamente il curriculum professionale dell’ingegnere: nel Sultanato dell’Oman il Ministero degli Affari Sportivi del Paese gli affida il compito di progettare il nuovo Al Musannah Stadium, mentre il Ministero dell’Agricoltura e della Pesca quello della supervisione della costruzione dei porti di Lima, Kharubah e Mirbath. Il Project Manager si è inoltre occupato delle attività di concept e preliminary design per le dry utilities della antica capitale Mascate, denominata Matrah, guidando i progetti della rete elettrica, della fibra ottica, delle telecomunicazioni e delle energie rinnovabili. Oggi Pietro Ingrassia continua a operare in Medio Oriente sia per le istituzioni pubbliche (Ministeri del Sultanato dell’Oman) sia per soggetti privati: il team che guida è composto da oltre trenta professionisti tra ingegneri, architetti, specialisti provenienti da tutto il mondo. Con loro nel 2016 ha lavorato alle nuove First and Business Lounges per OMAN AIR saoc, compagnia aerea di bandiera del Sultanato dell’Oman, ed alle nuove First and Business Majan Lounges a servizio di Qatar Airways/Ethiad Airways/ Alitalia/ Air Berlin.

Related Post