Infinidat registra una crescita del fatturato del 250% e profitti record in Q2

Supera la soglia dei due exabyte con crescite a tre cifre nei settori Cloud, Healthcare e Banking
Milano, 4 settembre 2017Infinidat, azienda leader nelle soluzioni di enterprise data storage, annuncia i risultati del secondo trimestre 2017, confermando una crescita del fatturato del 250% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Questo trimestre è stato anche il più profittevole e quello che ha registrato il secondo fatturato più alto della storia dell’azienda.
“I clienti Infinidat hanno aggiunto 156 petabyte di capacità solo nel secondo trimestre, che è stato anche quello con i profitti più elevati della nostra storia”, commenta Moshe Yanai,
Chairman e CEO. “Sono molto orgoglioso nel dire che la continua innovazione, l’impegno e la disciplina finanziaria dei nostri 500 dipendenti ci hanno permesso di realizzare la più profittevole, dinamica e talentuosa azienda enterprise storage indipendente del mercato”.
 
“Il segmento ‘petabyte-scale’ è sicuramente quello a più elevata crescita del mercato dello
storage, e lo rimarrà per i prossimi 10 anni”, aggiunge Izhar Sharon, Presidente di Infinidat. “La nostra value proposition, il modello di business e l’efficacia presso i clienti si stanno rivelando
vincenti ogni giorno. Abbiamo raggiunto la profittabilità mentre molti dei nostri ‘colleghi di settore ’ registrano perdite significative”.
 
Infinidat ha ottenuto una crescita significativa in tutte le geografie, con performance particolarmente positive in Stati Uniti, UK e America Latina. A livello globale, oltre il 32% delle vendite derivano da nuovi clienti, in aumento del 25% rispetto al Q1. Ad oggi sono stati installati più di 2 exabyte di capacità con i sistemi Enterprise InfiniBox™ e continua ad aumentare la base installata di clienti in tutti i mercati e settori.
 
Nel secondo trimestre del 2017 l’azienda ha raggiunto risultati particolarmente positivi in mercati verticali chiave, registrando una crescita del 750% anno su anno nel settore finanziario, del 220% nei cloud provider, del 105% nella sanità e del 207% in quello delle telecomunicazioni.
 
Infinidat continua a siglare forti alleanze e partnership, portando sul mercato soluzioni congiunte ad alto valore aggiunto pensate per soddisfare la domanda dei clienti in termini di servizi storage a costo contenuto ed  elevate prestazioni in tutte le fasi del ciclo di vita dei dati.
Una di queste partnership ha prodotto uno sviluppo applicativo che consente l’integrazione di snapshot con Commvault® Data Platform.
Associando la tecnologia Intellisnap® di Commvault con il motore di snapshot avanzato InfiniSnap® di InfiniBox , tecnologia leader nel settore per densità e capacità utilizzabile,  i clienti possono sperimentare tassi di acquisizione fino a 2,5X più veloci su un singolo MediaAgent rispetto a piattaforme concorrenti. Questo rappresenta un valore straordinario per i clienti enterprise alla ricerca di nuove opportunità di consolidamento infrastrutturale e risparmio sui costi.
 
“Abbiamo visto un’ottima opportunità di combinare le nostre avanzate tecnologie di data management e data protection con le prestazioni, la scalabilità e la ricchezza funzionale di InfiniBox, per offrire una soluzione a valore aggiunto ai clienti comuni”, conclude Brian Brockway, Chief Technology Officer in Commvault. “In questo modo diamo la possibilità ai clienti che utilizzano la piattaforma Commvault® con InfiniBox di godere di performance elevate, di grande efficienza operativa e di una solida affidabilità, tutte caratteristiche che contraddistinguono Infinidat. È veramente una grande opportunità ed un enorme vantaggio per i nostri clienti e per le nostre due aziende”.
 
Segui Infinidat Italia su:
Twitter: @Infinidat_Italy
Linkedin: INFINIDAT
 
Infinidat
Le aziende che raccolgono, proteggono e analizzano le più grandi quantità di dati possono ottenere importanti vantaggi competitivi. Infinidat aiuta i clienti a raggiungere vantaggi di business a costi particolarmente ridotti, offrendo performance superiori al milione di IOPS, affidabilità del 99,99999% (7 nove) e oltre 5PB di capacità effettiva in un unico rack. L’automatizzazione di funzioni quali provisioning, gestione e integrazione applicativa permette di ottenere un sistema incredibilmente efficiente, oltre che semplice da implementare e gestire. Infinidat cambia il paradigma dello storage enterprise, riducendo le necessità di capitale, l’impegno operativo e la complessità. Semplicemente Infinidat è lo storage del futuro.
 
Ulteriori informazioni su Infinidat e sui suoi prodotti storage enterprise di nuova generazione sono disponibili su www.infinidat.com

Contatti stampa:

Chiara Possenti / Sandro Buti
AxiCom Italia
+ 39 (02) 7526111
chiara.possenti@axicom.com / sandro.buti@axicom.com