Il piatto doccia filo pavimento? Una scelta vantaggiosa

Mentre, fino a non molto tempo fa, chi voleva installare una cabina o un box doccia aveva in pratica solo la possibilità di scegliere fra piatti con bordi di diversa altezza, da qualche anno a questa parte i piatti filo pavimento non sono hanno fatto la loro comparsa sul mercato, ma stanno conquistando un numero sempre crescente di estimatori.
Come dice il nome, questi piatti doccia vengono installati in modo tale che, fra di essi e il pavimento, non vi sia alcun dislivello. Questa precisa scelta tecnica ha una connotazione positiva dal punto di vista estetico, poiché conferisce alla doccia un aspetto moderno ed elegante, ma si tratta anche e soprattutto di una scelta valida dal punto di vista pratico.
L’assenza di gradini tra il pavimento e il piatto doccia rende queste installazioni molto comode nelle famiglie in cui ci sono membri anziani: anche una persona che ha difficoltà di deambulazione o di equilibrio potrà uscire ed entrare dalla doccia in completa autonomia, senza rischio di inciampare o cadere.
Anche dal punto di vista della gestione e della manutenzione un piatto doccia filo pavimento, sia esso in ardesia, acrilico o altri materiali, assicura un concreto beneficio: l’assenza di gradini e di spigoli permette infatti di pulire con maggiore facilità la doccia dopo l’uso.