Il lavoro di un’Investigatore

Se sei qui, è perché ti stai chiedendo come diventare un Investigatore Privato Roma, ecco le risposte che cercavi. Come in tutti i settori lavorativi, bisogna aver compiuto un percorso specifico di studi per diventare un detective, oltre che aver ottenuto una licenza che ti autorizzi ad eseguire indagini per conto di clienti privati.
Di seguito i passaggi necessari per diventare un Investigatore Privato Roma.

I passaggi per diventare investigatore privato

L’investigatore privato ovviamente, non deve assolutamente avere la fedina penale sporca; un altro dei requisiti essenziali è quello di aver conseguito una laurea in giurisprudenza, oppure un master in criminologia o scienze dell’investigazione. Oltre ai titoli scolastici, è necessario anche aver lavorato almeno 3 anni come praticante in un Agenzia Investigativa Roma già avviata. In breve, ecco i passaggi necessari per diventare investigatore privato di successo:

  • Per diventare un investigatore privato dipendente è necessario aver conseguito un diploma di scuola media superiore, la certificazione che testimoni la collaborazione di almeno 3 anni per un’Agenzia Investigativa Roma, al fianco di un investigatore privato titolare di istituto che sia in possesso di un autorizzazione in ambito civile da almeno 5 anni, ed aver preso parte ai corsi di aggiornamento.
  • Per diventare un investigatore privato titolare di istituto serve un titolo di laurea in una di queste facoltà: Psicologia a indirizzo forense, Scienze Politiche, Giurisprudenza, Economia, Sociologia, Scienze dell’Investigazione. Anche in questo caso è obbligatorio il triennio di attività pratica e i corsi di perfezionamento.
  • Nel caso in cui si volesse aprire un’agenzia investigativa bisogna ottenere una licenza di Pubblica Sicurezza, facendone richiesta alla Prefettura del territorio in cui si vuole stabilire la propria sede, dopodiché iscriversi alla Camera di Commercio locale.

Un altro modo per diventare investigatore privato dipendente, ovvero svolgere le attività di indagine presso i reparti investigativi delle Forze di Polizia per almeno cinque anni, ma bisogna non essere più in servizio da almeno quattro anni, senza alcuna nota di demerito.