I NUOVI VOLTI DELL’IMPRENDITORIA di Ezio Forsano

E’ ormai ampiamente assodato quanto il ruolo femminile stia modificando, in positivo il mondo difficile del lavoro.

Il duro periodo della pandemia, ne ha amplificato i disagi. In ogni settore. Ma spesso, come accade in questi casi, l’estro aguzza l’ingegno. E questa volta non è retorica.

E’ stato sufficiente che una donna, reduce da esperienze importanti in questo settore incrociasse l’intuizione vincente.

Il tutto per dare il via ad una vera e propria rivoluzione nell’ambito delle Agenzie artistiche che svolgono con dedizione la loro missione.

In realtà, questo mondo spesso oscuro a molti, dove nascono e si distruggono i sogni più assurdi, forse aveva bisogno di qualche “leggera” novità.

Alessandra Di Nunno non ci ha riflettuto più di tanto e in men che non si dica, dava il segnale di partenza ad una effervescente Agenzia artistica: LA FABBRICA.

In quel nome, scelto e vagliato con attenzione dalla vulcanica protagonista di questo fantastico sogno, si nasconde molto.

Una fabbrica è tradizionalmente il luogo dove si ipotizza e si realizza un progetto.

Tutto ciò combacia perfettamente con gli auspici della nostra grande professionista.

Dietro quel nome evocativo, si cela la forte determinazione a realizzare sogni. Si ma con una variabile: non i propri ma quelli dei futuri iscritti che dimostreranno determinazione e il giusto spirito d’avventura.

LA FABBRICA, nasce con questi auspici, valori assoluti per la nostra fondatrice.

A ciò si aggiunge poi, un’altra grossa innovazione: dedicare i suoi sforzi attivandosi principalmente ai più piccoli e agli adolescenti. Sappiamo benissimo purtroppo alcune difficili situazioni create da pseudo/agenzie, le quali brave ad illudere ambiscono solo ad un arricchimento personale distruggendo così i sogni di che tenta di avvicinarsi al mondo della moda o dello spettacolo.

Punto fermo dell’Agenzia LA FABBRICA è la tutela dei propri iscritti.

3D render of robot with clapper boards and film reels

Essa è una regola inviolabile per la madre fondatrice. L’attenzione e la dedizione che ha verso queste figure è encomiabile.

Seppur nata da poco, L’Agenzia artistica ha nel suo database già figure maschili e femminili di tutto rispetto ed alcune di esse sono già state inserite in importanti manifestazioni nazionali.

Il panorama delle Agenzia che offrono sostegno e prestazioni a favore di giovani artisti in cerca di successo è sicuramente vasto.

La forza oggi sta nel distinguersi attraverso le molteplici opzioni che un Agenzia professionale sa offrire. Ad iniziare già dalla prima iscrizione e proseguendo per l’assistenza e il supporto.

LA FABBRICA, in ultima analisi è tutto ciò.

Una garanzia completa per chiunque volesse avvicinarsi a questo fantasmagorico pianeta, fatto di molto sacrificio ma anche di successo.

LA FABBRICA sostiene, collabora e aiuta chi davvero vuole emergere e trovare una valida alternativa di lavoro nel mondo dell’arte.

Un Agenzia professionale e seria.

Gestita egregiamente da una grande donna. Impegno, costanza e aggiornamenti continui rendono l’Agenzia LA FABBRICA un importante punto di riferimento per chi ama l’Arte, la moda, lo spettacolo. Nella sua Direttrice, il punto fermo e riconoscibile per non perdersi e trovare la giusta strada per il successo.

Cosa chiedere di più?