Luglio 23, 2024

I mobili bagno in legno per il massimo relax

Se volete scegliere di utilizzare il legno in bagno, dovete innanzitutto sapere che dovrete prestare attenzione ai trattamenti da fare a questo materiale: mobili, pavimenti e rivestimenti sono di certo meravigliosi e caldi quando vengono scelti in un materiale stupendo come il legno, anche perché i suoi colori e la sua essenza sanno regalare tanto benessere e sono anche in grado di riportare la nostra mente alle suadenti atmosfere di una SPA montana.

I mobili bagno in legno devono però rispondere a determinate caratteristiche per essere introdotti nel bagno, in quanto il legno è un materiale vivo che risponde agli agenti atmosferici come l’umidità, le differenze di calore e la condensa che agirebbero sulla sua struttura e andrebbero a rovinarlo o quanto meno a pregiudicarlo.

Se volete inserire nel bagno il legno dovrete scegliere solo mobili e accessori che siano stati sottoposti a certi trattamenti particolari che hanno proprio il compito di renderlo impermeabile e resistente sia all’acqua che alla condensa e all’umidità. I trattamenti di ultima generazione eliminano l’umidità intrinseca del materiale e chiudono i pori mediante con vernici speciali che rendono il legno  più resistente e sicuro per essere utilizzato proprio in questa stanza.

Anche il parquet nella stanza da bagno deve seguire le stesse regole e gli stessi trattamenti: le soluzioni di nuova generazione offrono proposte ideali e, ad esempio, materiali come il Teak, il Doussiè, l’Iroko, il Merbau sopportano in maniera ottimale l’umidità.

Related Post