Hosting Prestashop: come sceglierlo

Se non si conosce Prestashop è utile fare una breve introduzione, prima di parlare di quello che è il miglior hosting per questo programma. Iniziamo, quindi, con il sottolineare che si tratta di una delle soluzioni più accreditare per chi ha la necessità di aprire un e-commerce. Si tratta di una risorsa open-source e user-friendly che riesce a facilitare in maniera estrema tutto quello che è l’iter di apertura di un’attività online, dato che si tratta, senza ombra di dubbio, di una delle migliori piattaforme che ci siano sul mercato mondiale. Lo dimostra il fatto che quasi 300 mila commercianti decidono di ricorrere a suddetto sistema per aprire il loro e-commerce. Questo perché si tratta di un prodotto che risulta essere non solo innovativo, ma anche estremamente ricco di servizi, che vengono offerti al fine di aprire, nel minor tempo possibile, un negozio online di successo.
La prima cosa da fare è quella di procedere all’installazione di Prestashop e, quindi, si deve andare ad acquistare uno spazio web che andrà anche a ospitare il dominio del proprio sito. A questo punto, risulta essere necessario andare a scegliere quello che è l’hosting migliore per le proprie esigenze. In questo caso, quindi, ci si deve affidare, come sempre, al miglior offerente, ossia a colui il quale offre un servizio utile e a un prezzo imbattibile. Come sempre, in questi casi il nostro consiglio è quello di andare a scegliere solo ed esclusivamente venditori affidabili, che offrono ottimi servizi, senza risparmiare sulla qualità.
Per scegliere il servizio migliore, ci si deve accertare che nel pacchetto siano compresi i seguenti punti cardine. In primo luogo, ci deve essere il dominio che si andrà a scegliere per il proprio shop online, un Server Web, un database e molto altro ancora. Per ogni gestore che offre il servizio si devono analizzare i suddetti punti prima di andare a scegliere quello che fa maggiormente al caso proprio. Ricordiamo anche che ci sono dei consigli utili, da seguire per la scelta del dominio del proprio sito e-commerce. La prima cosa da prendere in considerazione è il fatto che il nome del dominio deve essere molto semplice per essere ricordato con estrema facilità. Si consiglia, altresì, di evitare i nomi stranieri e con nomi fuorvianti. E’ sempre meglio preferire i nomi in italiano, che riescano a ricondurre immediatamente al prodotto venduto. Si consiglia, altresì, di utilizzare come estensioni del dominio o .it o .com, che sono molto più semplici da ricordare rispetto ad altre estensioni. Detto questo, trovare il proprio hosting per Prestashop è il primo passo verso il successo e, pertanto, si deve cercare di andare ad acquistare solo ed esclusivamente dei prodotti di alta qualità, capaci soprattutto di dare tutta l’assistenza di cui si ha bisogno in caso di difficoltà. Solo in questo modo, il proprio negozio online potrà avere tutto il successo che merita, senza nessun intoppo. Grazie a dei servizi hosting Prestashop di ottima qualità non si avranno problemi di sorta e, pertanto si potranno portare a casa dei risultati con estrema facilità.