Gli ascensori più bizzarri e originali del mondo

Siamo tutti ormai talmente abituati a salire su un ascensore – in Italia ve ne sono oltre 900.000 – da non curarci più di tanto dell’impianto in sé – complice anche l’aspetto tradizionale della maggior parte di questi sistemi di trasporto, che innanzitutto devono rispondere a un’esigenza pratica e assicurare un funzionamento efficiente e sicuro.
Eppure, qua e là nel mondo, esistono piacevoli eccezioni che ci ricordano che anche gli ascensori possono trasformarsi in vere e proprie opere d’arte. Ad esempio nel quartiere Mitte di Ascensore SkytowerBerlino, presso la hall dell’hotel Radisson Blue, si può ammirare uno spettacolare ascensore la cui cabina si muove su e giù all’interno di un enorme acquario popolato di migliaia di pesci tropicali.
Oltreoceano, nella città di Las Vegas nota per le sue eccentriche realizzazioni edilizie, si trova il Luxor Hotel la cui forma ricalca quella dei più celebri monumenti egizi. Al suo interno un enorme spazio piramidale ai cui spigoli sono installati ascensori che si muovono con una pendenza di circa 40° e che permettono di ammirare una delle hall di albergo più grandi del mondo.
I più temerari potranno viaggiare fino all’altro capo del Mondo, in Nuova Zelanda per la precisione, dove la Sky Tower – un grattacielo che torreggia sulla città di Auckland – dispone di quattro grattacieli panoramici dotati di pavimenti in vetro che assicurano una vista da brivido dei 70 piani sottostanti.