Gianni Lettieri: storia di un imprenditore di successo

Gianni Lettieri: storia di un imprenditore di successo

Gianni Lettieri è un imprenditore e dirigente di azienda: oggi è Presidente e Amministratore Delegato di Meridie S.p.A., la prima investment company del Sud Italia quotata in borsa sul segmento Miv.

Gianni Lettieri

Il percorso di Gianni Lettieri dagli esordi agli anni ‘90

Quando Gianni Lettieri inizia il suo percorso professionale in un’azienda di La Spezia in qualità di commerciale, frequenta ancora la facoltà di Economia Aziendale. Nel 1979 ha inizio la sua prima importante avventura imprenditoriale. Insieme a un imprenditore lombardo mette in piedi uno stabilimento produttivo per la lavorazione di tessuti, tintoria e finissaggio. Dieci anni dopo fonda la prima società europea specializzata nella produzione di tessuto denim-ring, grazie alla quale il prodotto viene esportato anche negli USA. È il 1995 quando vince un’asta pubblica per la privatizzazione delle Manifatture Cotoniere Meridionali e avvia una joint venture con l’indiana Raymond, andando a costituire la Raymond Calitri India, la prima azienda in India per la produzione di tessuto denim. Dal 1992 al 1997 è anche membro del Consiglio di Amministrazione di EDIME, Casa Editrice del Mezzogiorno.

Gianni Lettieri: la carriera dagli anni 2000 ad oggi

Nel 2000 diventa Presidente dell’Unione Industriali di Avellino, incarico che ricopre dal 2004 al 2010 anche per l’Unione Industriali di Napoli. Membro del Comitato Centrale Mezzogiorno di Confindustria Nazionale, entra nel Comitato Consultivo del Fondo di Promozione del Capitale di Rischio per il Mezzogiorno NHS Mezzogiorno SGR APA. Nel 2006 Gianni Lettieri si lancia in una nuova avventura imprenditoriale, questa volta nel settore delle rinnovabili. Fonda, così, la Compagnia per lo sviluppo di energia rinnovabile CO.S.ER. S.r.l. Successivamente, tramite la holding di famiglia, si sposta nel settore finanziario, avviando Meridie S.p.A., e costituisce MEDSOLAR S.p.A., start up del comparto “Energie Rinnovabili”. Acquisisce, infine, Atitech, di cui diventa Presidente nel 2009, e nel 2015 acquisisce lo stabilimento di Capodichino, trasformandola nella società indipendente di manutenzione aeromobili più grande d’Europa. Ha operato, inoltre, come Consigliere di Amministrazione per Il Sole24Ore S.p.A. (2008-2010) e Vicepresidente di Business Med (2018-2019).