Francesco Milleri: EssilorLuxottica accelera sugli smart glasses, nuovo hub in Francia

Smart glasses, l’impegno di EssilorLuxottica nel nuovo centro di innovazione tecnologica che sorgerà a Dijon, in Francia: la soddisfazione dell’AD Francesco Milleri.

Francesco Milleri

Francesco Milleri: nel nuovo hub di Dijon i risultati di dieci anni di attività di ricerca e sviluppo sugli smart glasses

"Con oltre un decennio di attività di ricerca e sviluppo alle spalle sugli smart glasses stiamo aumentando i nostri investimenti e rafforzando la nostra capacità di portare il digitale negli occhiali al servizio della vista": il frutto dell’impegno di EssilorLuxottica è nel progetto annunciato nei giorni scorsi dall’AD Francesco Milleri e dal Vice AD Paul du Saillant. Obiettivo è la creazione di un centro di innovazione tecnologica in Francia dedicato a rafforzare le conoscenze e a espandere le competenze in ambito elettrocromico e sugli smart glasses: il Gruppo intende quindi accelerare nell’implementazione di iniziative che rispondano alle esigenze dei consumatori in continua evoluzione cogliendo appieno il potenziale del segmento delle tecnologie wearable. Il nuovo Smart Eyewear Technologies Center, situato all’interno del sito di Dijion in Francia, coordinerà gli altri centri R&D e produttivi con sede a Tolosa e Créteil (Francia) collaborando strettamente con i team di R&D ad Agordo (Italia): la nuova struttura andrà a integrare la rete globale di R&D della Società in tutte le aree geografiche. L’hub entrerà in funzione entro la fine del 2021, mentre il lancio delle prime innovazioni è previsto nel prossimo futuro: "Come EssilorLuxottica confidiamo di poter presentare nei prossimi mesi la nostra prima vera innovazione nell’ambito degli active product", ha sottolineato l’AD Francesco Milleri.

Francesco Milleri: la nostra Mission è aiutare le persone a vedere meglio, vivere meglio e godere appieno della vita

Nell’innovativo hub del Gruppo guidato da Francesco Milleri lavoreranno oltre 50 esperti in materia ricoprendo l’intera catena del valore, dalla ricerca iniziale fino alla produzione: EssilorLuxottica combinerà quindi economie di scala, capacità produttive e ingegneristiche e risorse uniche, riunendo sotto lo stesso tetto il meglio delle tecnologie e del design per lenti e montature. Sono previsti inoltre significativi investimenti per potenziare i team e le attrezzature: nuove assunzioni entro la fine dell’anno e l’ampliamento del sito esistente di Dijion con la creazione di una camera bianca di ultima generazione. "Siamo convinti che le funzioni ottiche avanzate nelle lenti saranno fondamentali per realizzare la nostra Mission di aiutare le persone a vedere meglio, vivere meglio e godere appieno della vita", hanno sottolineato l’AD Francesco Milleri e il Vice AD Paul du Saillant. Non a caso in questa prospettiva EssilorLuxottica, avvalendosi delle proprie capacità di innovazione in ambito elettrocromico e negli smart glasses, ha avviato partnership di rilievo internazionale sia con enti pubblici come il Centro nazionale francese per la ricerca scientifica ("Centre national de la recherche scientifique" – CNRS) e l’Università di Huddersfield, nel Regno Unito, che con attori privati tra cui le più grandi aziende del panorama digitale ed elettronico mondiale.