Finanza: un miracolo apre le porte alla trasparenza dei rapporti bancari

Finanza: un miracolo apre le porte alla trasparenza dei rapporti bancari

La madonna dei debitori continua ad ispirare, e proteggere ,l’opera eroica di professionisti che lottano giornalmente contro la volonta’ del cartello bancario di nascondere le sue condotte poco trasparenti.Omar Monzeglio perito finanziario ,iscritto presso il tribunale di Genova ,in una nota ha dichiarato:
Per tutti coloro che hanno perso la casa, che la stanno perdendo, che la potrebbero perdere.

Per tutti coloro che vivono indebitati con gli istituti di credito.Ho il piacere di comunicarvi l’emissione di un decreto ingiuntivo contro una grandissima banca italiana in cui la si obbliga a consegnare tutti i suoi libri giornali, tutti i relativi sezionali, tutte le scritture contabili interne e le transazioni di denaro sia da e verso il cliente, sia internamente.

Inoltre, il Giudice ingiunge alla banca di mostrare l’origine dei soldi che concede a mutuo, oltre alla tracciabilità anche dei proventi di interessi da affidamento applicati su rate di mutuo che, ricordo, NON E’ LECITO.

Infine, di ENORME RILEVANZA, è l’ingiunzione alla banca alla produzione di tutta la documentazione atta a mostrare le formule di matematica finanziaria applicate per la determinazione dei tassi d’interessi e relativi approcci e metodi di calcolo, che, in altre parole, si risolvono nella consegna dei softwares informatici usati dalla banca per la gestione del rapporto, ivi inclusivo come ha calcolato le rate e gli interessi nei rapporti di mutuo e di affidamento di conto corrente.Sento su di me la protezione della “madonna dei debitori” e invito tutti i devoti a pregare per la mia impresa titanica piena di ostacoli che solo la fede puo’ far superare.Ed io ne ho tanta ( conclude Monzeglio.)