FACTORIAL RICEVE 15 MILIONI PER DIVENTARE UN LEADER SAAS PER LE RISORSE UMANE

FACTORIAL RICEVE 15 MILIONI PER DIVENTARE UN LEADER SAAS PER LE RISORSE UMANE

La raccolta fondi è guidata da CRV, investitore della Silicon Valley per Twitter, Dropbox & Zendesk

Factorial moltiplica i profitti e cresce a livello internazionale

 

Barcellona, 28 Aprile 2020 

L’azienda Factorial, che produce un software HR per automatizzare i processi gestionali  delle risorse umane, ha appena annunciato una raccolta fondi di serie A di  15 milioni di euro, la terza dall’inizio delle sue attività alla fine del 2016. Con questa operazione, Factorial rivoluziona il settore delle risorse umane e si posiziona davanti alle altre aziende note come HR Tech – tecnologia per la gestione delle risorse umane – dopo aver moltiplicato x8 le sue entrate nel 2019.

Inoltre, grazie a questa operazione, Factorial diventa una delle principali startup europee dopo aver ricevuto il più grande finanziamento effettuato in Spagna nel 2020. L’obiettivo a breve termine è quello di guidare il settore delle risorse umane in nuovi mercati chiave. “La nostra crescita dimostra che non è necessario avere sede nella Silicon Valley per guidare un settore e attirare i migliori talenti”, afferma Jordi Romero, CEO di Factorial.

Nuove funzionalità e crescita internazionale

Per realizzare con successo questa espansione, Factorial focalizza la sua attenzione sullo sviluppo di nuove funzionalità per aiutare le aziende a digitalizzare i processi di selezione del personale, valutazioni delle prestazioni lavorative, controllo delle presenze e molto altro.

Inoltre, l’azienda lavora con clienti provenienti da oltre 40 paesi e, grazie a questo round di investimenti, si sta preparando a crescere esponenzialmente in Europa e in America.

Collaborazione con i principali investitori nelle società di software in crescita 

Il finanziamento è guidato da CRV, una delle più antiche e prestigiose società di venture capital della Silicon Valley, con oltre 75 IPO. La società americana ha investito in diverse aziende che hanno trasformato il settore tecnologico, come ad esempio Twitter, Dropbox o Zendesk. Quest’ultimo è stato, come Factorial, co-investito da Point Nine, ed è attualmente valutato 8 miliardi di dollari.

Inoltre, tre dei fondi di investimento di maggior successo in Europa, che avevano già preso parte al precedente round di investimenti in Factorial pari a 2,8 milioni di euro, hanno partecipato anche a quest ultimo. Tra questi, segnaliamo Creandum, Point Nine e K Fund sa. Aziende come Spotify, Bolt, Lift o Revolut compaiono nei loro portafogli.

Tecnologia che rivoluziona la gestione delle risorse umane

La piattaforma HR di Factorial offre una soluzione semplice per consentire alle aziende di gestire facilmente i processi HR. “L’introduzione della tecnologia nella gestione delle risorse umane consente di concentrarci maggiormente sulle persone e meno sui processi”, afferma Romero.

Maggiori informazioni su Factorial

Factorial è un software HR che fornisce alle aziende strumenti per automatizzare, ottimizzare e gestire i loro processi di gestione delle risorse umane. La piattaforma ospita funzionalità per gestire ferie e assenze, controllare le presenze, gestire i candidati, valutare le prestazioni lavorative dei dipendenti, e molto altro. Il software è già considerato affidabile da oltre 60.000 aziende di 40 paesi in tutto il mondo.

Factorial è stata fondata nel 2016 da un team di imprenditori e ora ha sede a Barcellona. Per ulteriori informazioni, visitare 

https://factorial.it/