Aprile 18, 2024

Successo su tutti i fronti per Cibus 2016, la fiera internazionale dell’Alimentazione organizzata da Fiere di Parma e Federalimentare, con 3mila aziende espositrici su 130mila metri quadri, 72mila visitatori di cui 16mila operatori esteri e 2.200 top buyer.  Anche Export Global Opportunities era presente a questo prestigioso appuntamento con i propri manager nella veste di visitatori attivi.
 
Che il settore Food&Beverage  presentasse un trend in continua crescita era già confermato  dal crescente numero di espositori: 2.300 nel 2012, 2.700 nel 2014 arrivando ai 3.000 dell’edizione appena conclusa, 130mila mq di superficie espositiva, contro i 110mila di solo due edizioni fa.
 
I numeri a consuntivo hanno confermato le aspettative della vigilia: rispetto al Cibus 2014, che già era sembrata una edizione da record,  il 2016 chiude con l’ennesimo ritocco all’asticella dei visitatori: secondo i dati ufficiali, dopo il rialzo del 12% di due anni fa con oltre 67mila visitatori, quest’anno le presenze sono state 72mila con un ulteriore aumento del 7,5% , di cui 16mila operatori commerciali esteri contro i 10mila del 2014, un rialzo del 60% che rappresenta un vero e proprio boom per le possibilità di export ed un segnale importante per le aziende del settore.
 
Cibus si conferma una fiera in continua espansione per volume d’affari e richiamo di presenze internazionale che genera grandi numeri ed enormi possibilità di incontro di committenti esteri  nel settore Food&Beverage.
 
Il comparto enogastronomico italiano, il settore Food & Wine, vero fiore all’occhiello del Made in Italy nel mondo, dimostra di avere ancora ampi margini di crescita, soprattutto per piccoli e medi produttori italiani, portatori di eccellenze e sapienze secolari. I Vini e i Cibi italiani hanno un successo crescente nel mondo, e Global Export Opportunities può essere il partner ideale a cui affidarsi per la capacità di mettere in contatto i migliori fornitori italiani con i più rinomati buyers internazionali.
 
Grazie alla pluriennale esperienza dei propri Export Manager, Export Global Opportunities è in grado di offrire una consulenza personalizzata alle aziende Food (e non solo) intenzionate ad esportare all’estero, inquadrando la migliore strategia per rendere fruttuosa l’opportunità degli eventi e delle fiere internazionali.
La capacità di far conoscere i migliori prodotti food, la qualità, la raffinatezza del Bel Paese è da sempre l’obiettivo di Export Global Opportunities: saper abbinare questa competenza nel mettere in contatto i migliori fornitori italiani con i più rinomati buyers internazionali rappresenta una chiave di business vincente.
L’obiettivo della partecipazione di Export Global Opportunities è la maggior visibilità del brand (conoscenza del marchio e dei servizi) e l’evidenziazione del Made in Italy e dei suoi punti di forza. Il poter presentare l’eccellenza delle forniture, della qualità, della raffinatezza e delle collezioni Made in Italy è da sempre l’obiettivo di Export Global Opportunities, oltre alla capacità di mettere in contatto i migliori fornitori italiani con i più rinomati buyers internazionali. Grazie alla pluriennale esperienza dei propri Export Manager, Export Global Opportunities offre una consulenza personalizzata alle aziende che vogliono esportare all’estero, sfruttando anche l’opportunità degli eventi e delle fiere internazionali come prezioso tool nel perseguire i propri obiettivi.
 
www.exportglobalopportunities.it
marketing@exportglobalopportunities.it
 

Related Post