Elezioni regionali Campania 2020, Federica Turco inaugura comitato in via Fermi: “Io figlia di questa terra, cittadini vogliono politica che ascolti”

Elezioni regionali Campania 2020, Federica Turco inaugura comitato in via Fermi: “Io figlia di questa terra, cittadini vogliono politica che ascolti”

AVERSA.”Sono figlia di questa città. Negli occhi di ognuno dei presenti ritrovo una grande speranza e volontà di rinascere”. Ascoltando Federica Turco, componente della lista “De Luca presidente” in corsa alle elezioni regionali campane del 20 e 21 settembre, è facile rendersi conto del profondo amore che nutre per la politica.

Nella serata di domenica 13 settembre, è stato inaugurato il comitato elettorale della 28enne in via Enrico Fermi, 25. Grande la partecipazione generale per un evento che ha visto intervenire, oltre alla candidata, il consigliere comunale di opposizione, Giovanni Innocenti, ed il leader della lista voluta da Vincenzo De Luca, Giovanni Zannini. Tra la folla di sostenitori, rispettanti le norma di sicurezza da COVID-19, il consigliere Francesco Sagliocco, il dott. Amedeo Cecere, gli avvocati Marco Monica e Sorrentino.

“La vostra presenza è espressione concreta dell’impegno che quotidianamente ripongo nella politica – ha affermato la Turco -. Sin da piccola ho dedicato il mio tempo e tanto spirito di abnegazione a questa passione, nutrendo la mia anima. Ho potuto contare su una casa sempre aperto, come lo è tutt’oggi per tutti coloro i quali hanno bisogno di essere ascoltati”. L’ex vicesindaco di Aversa ha spiegato il passaggio semplice da cui ha avuto origine la candidatura: “Davanti ad un caffè.  Qui non è venuto nessuno a propormi accordi. Non ho bisogno di poltrone e l’ho dimostrato nel momento in cui, non ritrovandomi in ciò che stava accadendo in seno al comune, ho rassegnato le dimissioni. Voglio porgere la guancia, essere presente, solidale. I campani devono poter contare su una politica in grado costruire, di dare un futuro ai giovani, di creare occupazione, di valorizzare il territorio, di rispettare l’ambiente, di garantire una sanità efficiente, di farsi carico delle problematiche e risolverle con impegno e dedizione quotidiana”.

Ultimi giorni di campagna elettorale che si preannunciano infuocati: “Bisogna correre e raccontare ai giovani, ai cittadini, le idee che abbiamo per la nostra meravigliosa regione. Ora c’è bisogno di numeri importanti, del nostro sforzo, del nostro impegno, della nostra mobilitazione. La Campania ci chiama ed ognuno di noi ha il dovere di rispondere. Tra di voi – conclude -, con voi, per voi”.