Luglio 17, 2024

E-Vai 2.0 Just in time, auto green in condivisione tra Comune e cittadini

La società del gruppo FNM ha inaugurato il servizio a Maccagno con Pino e Veddasca, il primo in Lombardia
Maccagno con Pino e Veddasca, 23 febbraio 2018 – Una nuova idea di car sharing che prevede l’utilizzo condiviso di un veicolo elettrico di ultima generazione tra amministrazione comunale e cittadinanza, in fasce orarie diverse e compatibili tra loro. E-Vai 2.0 Just in time è un’iniziativa che nasce dalla collaborazione tra E-Vai, la società di car sharing del Gruppo FNM e il Comune di Maccagno con Pino e Veddasca, prima amministrazione locale in Lombardia ad attivare questa tipologia di servizio. Inaugurato oggi al Parco del Palazzo Municipale, alla presenza del sindaco Fabio Passera e del direttore generale di E-Vai Luca Pascucci, il servizio si pone come modello di una nuova mobilità sostenibile adottabile da tutte le amministrazioni interessate a una gestione più efficiente della flotta comunale e al contempo a una riduzione del parco vetture circolante sul territorio.
Andrea Gibelli, presidente di FNM, commenta: “Il car sharing è una delle soluzioni che il gruppo FNM propone come risposta ai bisogni di mobilità del cittadino in alternativa al mezzo privato. E-Vai 2.0 Just in time crea un dialogo virtuoso tra amministrazione comunali e cittadinanza realizzando una soluzione concreta ed efficace sul territorio per promuovere una mobilità meno impattante sull’ambiente e più virtuosa”.
UN’AUTOMOBILE IN CONDIVISIONE – Il comune di Maccagno con Pino e Veddasca si è dotato di un veicolo completamente elettrico, una Renault Zoe, da utilizzare per tutte le proprie attività dal lunedì mattina alle ore 8 sino a chiusura degli uffici, sabato alle ore 12. L’autovettura a questo punto resta a disposizione del singolo cittadino che può richiederla, dopo essersi iscritto al servizio di noleggio, e utilizzarla fino alle sette del lunedì successivo.
I VANTAGGI – L’innovativo modello E-Vai 2.0 Just in time offre vantaggi sia per i Comuni sia per la cittadinanza. L’amministrazione comunale raggiunge l’obiettivo di adottare un parco macchine ecologico, abbattendo l’impatto ambientale della propria flotta, offrendo al contempo un servizio aggiuntivo alla cittadinanza, con la presenza di un car sharing in territori non raggiunti da altri operatori del settore. Il cittadino ovviamente può usufruire della comodità di disporre di un autoveicolo elettrico per le proprie esigenze di mobilità senza assumersi gli oneri della proprietà di un mezzo.
“Per noi la scelta del car charing elettrico é un salto diretto nel domani che ci aspetta. Un’Amministrazione Comunale non può che immaginarsi il domani del suo territorio e della sua gente, e provare a interpretarlo. Noi abbiamo accettato la sfida.” – ha aggiunto Fabio Passera, sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca –“Ambiente, salute, salvaguardia del mondo in cui viviamo e delle residue riserve energetiche. Tutti argomenti troppo importanti per non ringraziare E-Vai per averci voluti come partner in questa affascinante avventura. Il futuro di quelli che verranno, dipenderà solo dalle scelte che noi sapremo fare oggi, con coraggio e voglia di osare.”



Related Post