Luglio 17, 2024

Distribuzione di libretti de “La Via della Felicità” a Ponte Nuovo di Ravenna.

Mercoledì 10 maggio i volontari de “La Via della Felicità” hanno fatto una distribuzione di libretti dall’omonimo titolo La Via della Felicità a Ponte Nuovo di Ravenna dove ne sono stati donati 300 tra residenti ed esercizi commerciali.

La via della felicità è un insieme di semplici regole che, partendo dalla cultura del sé, abbracciano tutte le aree della vita: un codice morale che chiunque e di qualsiasi credo può sperimentare e vedere come le cose possono cambiare intorno a sè. Un invito, dunque, almeno a provarci a cambiare le cose e soprattutto a migliorare se stessi.

Scritto dal filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, la prima pubblicazione risale al 1981 e lo scopo è di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’Uomo. La Via della Felicità inoltre detiene un record del Guinness dei Primati quale libro secolare più tradotto al mondo.

La felicità e la gioia autentiche non hanno prezzo. Se non si riesce a sopravvivere non si possono neppure avere gioia e felicità. E’ difficile riuscire a vivere in una società caotica, disonesta e immorale. Ogni persona o gruppo cerca di avere una vita il più possibile piacevole e priva di dolore. La sopravvivenza può essere minacciata dalle cattive azioni delle persone che ti vivono accanto, la tua felicità può essere trasformata in tragedia e dolore dalla disonestà e cattive abitudini degli altri. Sono sicuro che ricordi casi in cui è successo qualcosa nella realtà. Queste ingiustizie riducono la sopravvivenza della persona e danneggiano la felicità.  Tu sei importante per gli altri. Ti ascoltano. Puoi influenzarli. La felicità o l’infelicità delle persone che conosci è importante per te. 

Sin dalle sue origini e ovunque, l’umanità ha ammirato e rispettato certi valori. Questi valori sono chiamati virtù. Sono state attribuite ai saggi, ai santi e agli dei. Hanno determinato la differenza tra un barbaro ed una persona di cultura, la differenza tra il caos ed una società ordinata. Chiunque lo può fare. Se la persona pensasse a come vorrebbe essere trattata dagli altri, determinerebbe le virtù umane. Semplicemente prova a pensare a come vorresti che la gente trattasse te. 

Per maggiori informazioni su “La Via della Felicità” e il materiale disponibile si invita a consultare il sito https://www.laviadellafelicita.org

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *