Cuyo, lo squisito abbinamento di Cordigliera e vini

Cuyo, lo squisito abbinamento di Cordigliera e vini

L’Argentina è, senza dubbio, una terra di vini. Cuyo, una delle regioni vinicole più importanti del mondo, si trova tra paesaggi paradisiaci, lungo la imponente Cordigliera delle Ande e le sue cime innevate. Comprende le province di Mendoza, San Juan e San Luis, nella parte centro occidentale del paese. Venne scelta dagli immigrati spagnoli, italiani e francesi per la sua ampiezza termica, che fa di Cuyo la zona ideale per la coltivazione della vite.

L’enoturismo a Cuyo permette di conoscere il mondo del vino dall’interno, l’elaborazione, la storia dei vigneti, la cultura, i costumi e i segreti della coltivazione di varietà come il Malbec, il vitigno emblematico argentino, il Cabernet Sauvignon, lo Chardonnay, la Bonarda, il Pinot Nero o il Syrah.

La Strada del Vino offre un’incredibile esperienza sensoriale che attrae viaggiatori da tutto il mondo.

Mendoza
Ai piedi della Cordigliera, con cantine antiche e all’avanguardia e una variegata offerta di hotel, Mendoza offre molteplici attività legate alla cultura del vino: raccolta, degustazioni, cucina d’autore, equitazione, turismo d’avventura, trekking, terme e passeggiate in bicicletta, tra le altre cose.

Luján de Cuyo
Sulla mitica Ruta 40 e nei dintorni della capitale di Mendoza, Luján de Cuyo, conosciuta come la Primera Zona, ha i vigneti più antichi della provincia. Qui si può pranzare vicino alla Cordigliera, visitare e conoscere la storia dei pionieri dell’arte vinicola e degustare alcuni dei migliori vini del mondo.

Valle de Uco
A solo un’ora dalla città di Mendoza e incorniciata dal Cordón de Plata e dal Portillo, la Valle si distingue per le sue infrastrutture, attrezzature e la qualità delle sue uve che, insieme all’altitudine, esaltano le caratteristiche peculiari dei suoi vini. La bellezza dei suoi paesaggi, la sua eccellente gastronomia e gli alloggi all’avanguardia attirano migliaia di visitatori tutto l’anno.

Zona Sud
In questa zona, cantine e vigneti convivono con paesaggi con sorgenti termali, vulcani dormienti e canyon ideali per l’ecoturismo.

Zona Est
È la zona con la maggiore superficie coltivata dove prevalgono vini giovani e varietà come Bonarda, Tempranillo e Syrah.

Festa nazionale della vendemmia
Una celebrazione unica e tradizionale all’aperto che si svolge ogni anno tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo. Un festival di musica, teatro e danza per celebrare il raccolto. Con lo slogan “Il miracolo del vino nuovo”, la vendemmia di quest’anno celebrerà la gioia della riunificazione.

San Juan
Terra di dinosauri e valli magiche, è anche un terroir ideale per i vigneti con cantine tradizionali e d’avanguardia.

Valle de Calingasta
Tra la Cordigliera e la Sierra del Total, seguendo i sentieri dei mulattieri, i turisti possono gustare il vino in un ambiente rilassato e affascinante.

Valle de Pedernal
Cantine a 1200 m.s.l.m., gastronomia e vini esclusivi. Ideale per rilassarsi e godersi l’esperienza della vinificazione.

Valle del Tulum
Vini, spumanti, coltivazioni biologiche e una fabbrica di salumi sono tra le attrazioni di Tulum.

Valle Ullum-Zonda
Le montagne, le cantine boutique e le locande da sogno in questa valle vinicola di San Juan.

Valle Fértil
Offre tour dei segreti della produzione artigianale del vino.

San Luis
La provincia presenta con orgoglio la sua nuova offerta enoturistica con eccezionali cantine in magici ambienti rurali, tra cui spiccano le zone di Candelaria e Santa Rosa de Conlara.