Contratti di appalto: limiti alla responsabilità solidale

Contratti di appalto: limiti alla responsabilità solidale

Costituisce ormai principio consolidato quello per cui i buoni pasto non hanno carattere obbligatorio nella retribuzione, bensì hanno una mera natura assistenziale e solidale.

Conseguentemente, in tema di responsabilità solidale del committente con l’appaltatore ai sensi dell’art. 29 d. lgs. 276/03, la locuzione “trattamenti retributivi” dev’essere interpretata in maniera rigorosa, escludendo la suddetta responsabilità, proprio nel caso dei buoni pasto.

Da ultimo al riguardo, si veda Corte di Cassazione, sentenza n. 23303/2019 e 10354/16.