Aprile 17, 2024

Con le piattaforme elevatrici i disabili a Firenze possono arrivare ovunque

Risale al 1989 la legge che in Italia tratta dell’abbattimento delle barriere architettoniche all’interno dei contesti abitativi privati; il problema iniziò quindi a essere affrontato già molto tempo orsono.
Impianto elevatoreEppure nonostante, gli oltre 25 anni trascorsi dall’approvazione della norma, sembra che per quanto riguarda gli ostacoli al libero movimento dei disabili – e non solo di essi; anche di anziani, soggetti con difficoltà di deambulazione, persone che si stanno riprendendo da infortuni o traumi fisici, e via dicendo – ci sia ancora molto da fare.
A livello di edilizia privata l’installazione di un ascensore accessibile alle carrozzine è una soluzione estremamente valida per fare sì che le barriere architettoniche non rappresentino più un ostacolo; va però detto che, a causa delle dimensioni e della necessità di adeguati spazi (fosse, vani, locale macchine) non è detto che un impianto elevatore di questo genere possa essere installato dappertutto.
Per fortuna, però, non mancano le alternative e sicuramente chi desidera superare le barriere architettoniche con impianti dal minimo ingombro non potrà che apprezzare i notevoli benefici delle piattaforme elevatrici – installate a Firenze da Arno Manetti srl.
L’azienda ascensoristica certificata secondo lo standard di qualità ISO 9001 “Arno Manetti” progetta e installa piattaforme elevatrici di ultima generazione che, con il loro vasto campo di applicabilità, soddisfano le esigenze di mobilità anche in quei contesti edilizi in cui i tradizionali impianti elevatori non possono essere messi in opera.
 

Related Post