Come si può viaggiare con una malattia invalidante

Come si può viaggiare con una malattia invalidante

DI COSA SI TRATTA
Di una guida di viaggio completamente gratuita, intitolata “La MICI non mi ferma”, per affetti da M.I.C.I. (Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali), patologie catalogate tra le cosiddette “invalidità invisibili”. Non si vedono, ma ci sono. Si tratta di Colite Ulcerosa e Malattia di Crohn.

Il progetto è stato realizzato col supporto dell’Associazione Amici Onlus, punto di riferimento in Italia per affetti da M.I.C.I.

A CHI SI RIVOLGE
Questa pubblicazione nasce per condividere la profonda esperienza di viaggio dell’Autore, affetto da Colite Ulcerosa, al fine di incoraggiare chi vorrebbe scoprire il mondo ma

  • si sente bloccato dalla propria patologia
  • teme ad allontanarsi troppo dal gastroenterologo
  • ha paura di una recidiva lontano da casa
  • si sente a disagio nel non avere a portata di mano un luogo in cui fare la cacca
  • si vergogna della propria condizione
  • e tanto altro…

Prima edizione: maggio 2020.

DOVE SI TROVA
È scaricabile gratuitamente in versione digitale dal sito www.andreacabassi.com. La versione cartacea non esiste.

L’AUTORE
Nato nel 1975, malato di Colite Ulcerosa dal 1998, dopo 14 anni di carriera ha lasciato l’Italia a 40 anni per una posizione manageriale a Dubai quindi, 2 anni più tardi, ha lasciato il mondo aziendale per scrivere, viaggiare e, in seguito, scoprire la sua vocazione per coaching e consulenza. Dopo aver effettuato numerosi viaggi durante le ferie dal lavoro, nel 2018 ha attraversato l’intero Sudamerica via terra da nord a sud, in 299 giorni, spostandosi a piedi, in autostop e coi mezzi pubblici. Tra il 2019 e il 2020 è andato alla scoperta del Sudest asiatico per 8 mesi e mezzo, fino a quando l’emergenza Covid-19 l’ha costretto a rientrare in Europa.

CALL-TO-ACTION
L’autore è a disposizione per raccontare il suo nuovo progetto di vita, tramite interviste, presentazioni o altre modalità.

PRESS KIT
Sono disponibili a questo link tutte le informazioni riguardanti “La MICI non mi ferma”, l’Autore e la sua precedente pubblicazione, immagini, modelli di interviste passate e altro.

CONTATTI
Andrea Cabassi
me@andreacabassi.com

###
Porto (Portogallo), 22 maggio 2020