Cane e gatto: vincono i tessuti anti macchia e anti graffio

Artigiani in Città incrementa la produzione di rivestimenti “a prova di pet”

Milano, 9 giugno 2021 – Cani e gatti sono sempre più presenti nelle famiglie italiane. Macchie, graffi, peli da tutte le parti sono all’ordine del giorno per chi convive con un animale domestico e questa nuova realtà, con il tempo, ha condizionato abitudini e scelte, anche nel campo dell’arredamento.

Non è un caso che tra le ultime tendenze registrate nel settore dell’home style, spicchi l’acquisto di divani e poltrone in tessuto anti macchia e anti graffio.

Artigiani in Città nell’ultimo anno ha registrato un incremento della richiesta di questi particolari tessuti nettamente superiore agli ultimi cinque anni (circa il 44%).

Questa tendenza però non ha toccato solo l’acquisto di divani nuovi. La scelta di rivestimenti a prova di cane e gatto ha interessato anche l’80% di coloro che hanno deciso di “restaurare” il proprio sofà. Sì, si può fare e fortunatamente qualcuno lo fa davvero e molto bene.

I rifacimenti permettono a chi desidera tenere il proprio divano – per motivi affettivi, di gusto, economici o etici – di poterlo riaggiustare e riavere come nuovo. Dalla scelta della densità delle nuove imbottiture, alla lavorazione artigianale, fino al rivestimento.

E in un’epoca come questa che verrà certamente ricordata per gli eccessivi consumi, una politica aziendale che mira alla riduzione degli sprechi e all’eco-sostenibilità è senza dubbio da evidenziare.

Artigiani in Città, ormai da diversi anni, è una delle rare realtà italiane che mette a disposizione il servizio “rifacimenti” e lo fa affidandosi esclusivamente a maestri artigiani del territorio. Servizio sempre più in crescita. L’azienda conferma che primi mesi del 2021 molti clienti hanno scelto questa opzione e circa il 72% di loro ha preferito un rivestimento in tessuto antimacchia o antigraffio.

Possiamo dire che questo 2021 è iniziato con “le migliori intenzioni”. In un’ottica che possiamo definire sempre più “green” e anche “pet friendly”.