Cambio vetri auto: di che cosa si tratta?

Cambio vetri auto: di che cosa si tratta?

Molto spesso i vetri dell’auto si rompono e quindi bisogna correre ai ripari per poter continuare a circolare in maniera libera e sicura, senza correre il rischio di esporsi a multe e sanzioni particolarmente salate.

Cosa bisogna fare e come bisogna comportarsi qualora si presenti questa situazione?

Quando è necessario il cambio vetri auto?

In molte occasioni riparare il vetro dell’auto non è sufficiente a eliminare il problema e quindi bisogna procedere alla sostituzione dello stesso.

Ciò avviene quando crepe e schegge sono piuttosto ingombranti oppure si trovano a ridosso del bordo del parabrezza, elemento che potrebbe causare ulteriori danni e impedire la visibilità della strada da parte del conducente.

In questo caso non esiste altra soluzione se non al cambio vetri auto, che solitamente viene eseguito presso centri specializzati e convenzionati che operano in maniera professionale e tempestiva.

Oggi giorno è molto facile imbattersi in queste officine, in quanto si tratta di un servizio basilare che molte volte è coperto dalla propria polizza assicurativa.

Quanto costa sostituire il parabrezza?

Sostituire il parabrezza può avere un costo variabile, in quanto molto dipende dall’ entità del danno riportato e anche dall’intervento utile a riposizionare il vetro.

Nel caso in cui tu abbia stipulato una copertura assicurativa in cui sia inclusa la polizza cristalli, non dovrai preoccuparti in quanto sarà la tua assicurazione a provvedere al risarcimento del danno, mentre in caso contrario potrai spendere una cifra compresa tra i 60 e 100€ se il danno non è così esteso.

Qualora invece il danno sia di grandi dimensioni si possono arrivare a spendere anche 250€, in quanto bisogna sostituire il parabrezza e, nonostante l’operazione avvenga in tempi ridotti, richiede precisione e competenza da parte degli operatori che se ne occuperanno.

È possibile circolare con crepe e scheggiature sul parabrezza?

Se sei indeciso e non sai come comportarti in quanto ritieni che il danno del tuo parabrezza non sia così importante, sappi che rischi grandi sanzioni qualora le autorità stradali verifichino un’anomalia nei vetri dell’auto.

A prescindere dal danno riportato infatti, non è concessa la circolazione qualora vi siano degli elementi che potrebbero compromettere la visibilità del guidatore, anche nel caso questi siano piuttosto piccoli e siano localizzati lontano dalla visuale dello stesso.

Questo avviene in quanto una crepa o una scheggia possono peggiorare se esposti a vibrazioni o urti frequenti e potrebbero anche rompersi all’improvviso, comportando non solo gravi spese per riparare il vetro dell’auto, ma potenziali conseguenze che potrebbero andare a minacciare la salute del guidatore e dei suoi passeggeri.

Ti consigliamo quindi di provvedere nel minor tempo possibile a questo problema, in modo da non far peggiorare la situazione.

Ricorda inoltre che non solo gli urti possono aggravare la presenza di crepe sul parabrezza, ma anche buche presenti sul manto stradale o continue vibrazioni, che periodicamente solleticano il vetro e lo espongono oscillazioni pericolose che potrebbero comportare la frantumazione del vetro anteriore.

Ecco perché è fondamentale trovare una soluzione e agire non appena si verifica il sinistro.