Biciclette e donne, una vera squadra

Oggi parliamo di 3.000 donne, tutte organizzate in gruppi per andare in bicicletta che vengono messe in pratica con il programma “Women In Bike” promosso dalla Royal Spanish Cycling Federation con la sponsorizzazione di Telefónica e il sostegno del Consiglio Sportivo Superiore attraverso il suo ramo di gestione Sport e Donne.
L’evento è stato presentato questo mese, uno più tardi del previsto a causa dei cambiamenti che hanno avuto luogo nel governo e che hanno portato alla nomina dell’ex sciatore Maria José Rienda, “ciclista appassionato e praticante”, come presidente del CSD. Al centro del tavolo, l’iniziativa è stata spiegata e accolta dal presidente federativo e dal direttore delle sponsorizzazioni di Telefónica.
“Women In Bike” – tre parole in inglese più attraenti che in spagnolo e in contrasto con il famoso titolo “Men In Black” – è un progetto del programma Universo Mujer che guida la RFEC e che ha l’ammirevole spinta di Gema Pascual, medaglia mondiale e medaglia europea, e diploma olimpico di ciclismo su pista, alle Olimpiadi di Atene, nel 2004.
Gema Pascual ha trasmesso un riassunto del programma che lo ha riportato nel mondo del ciclismo, il mondo che ha lasciato quasi completamente quando ha terminato la sua carriera professionale. Ha parlato di 3 livelli: iniziazione, medio e avanzato. E tutte le possibili modalità sono contemplate: BMX, Mountain Bike, pista e strada.
Questo piano sarà portato attraverso una pagina web e l’aiuto dei leader che guideranno al fine di avviare questi gruppi che partono regolarmente il sabato mattina. Dal vivo e attraverso Internet, i partecipanti si incontreranno con un importante team di esperti, con gli allenatori nazionali in testa, in modo che sia le ragazze che le donne in iniziazione possano migliorare la loro tecnica e, a poco a poco, possono accedere ad altre programmi di allenamento più specifici.
In breve, è inteso che il numero di donne che entrano nel mondo della moto apparirà nel corso del tempo con buoni concorrenti in un ciclismo femminile che gode sempre più dello slancio di nuove sponsorizzazioni ma che è ancora molto indietro altri paesi intorno a noi.
Questo progetto è una meraviglia, con l’obiettivo inestimabile di superare le barriere che impediscono a molte donne di andare in bicicletta su base regolare. Parliamo di molti che lo fanno, ma non hanno una regolarità che portano via le faccende domestiche durante i fine settimana.
Un uomo dice che esce a rotolare la domenica al mattino e lo fa. Ma una donna, in linea di principio, non può farlo per una cosa del genere. Sii per i bambini, per tenere aggiornata la casa … Possiamo vedere video di donne protagoniste in cui mettono in relazione il loro rapporto con la bicicletta e come li hanno aiutati a superare i momenti critici della loro vita. Sono ottimi esempi per ogni donna che vuole partecipare ai meetup per essere in forma, imparare e conoscere uno stile di vita completo.

bici da estrada

Se stai pensando di iniziare ad andare in bicicletta, non ci sono scuse. Ora puoi farlo grazie a questo programma e noterai in breve tempo un sostanziale miglioramento della tua salute, sia fisica che mentale. E se ancora non riesci a farlo perché hai bisogno della cosa più importante, la moto, puoi acquistarla presso il negozio online di biciclette Helliot Bikes. Sia che si tratti di una mountain bike, di una strada o persino di un elettrodomestico, è possibile avere un livello di assistenza all’inizio.
Domani torniamo con un nuovo articolo sul tuo sport preferito qui.
Ci vediamo domani!