Aprile 18, 2024

Atitech: capacità raddoppiata dopo l’acquisizione di Alitalia Maintenance

Gianni Lettieri

Atitech, la più grande MRO indipendente dell’EMEA, nel 2023 ha raddoppiato la propria capacità grazie alla rilevazione di Alitalia Maintenance, il ramo manutenzione di Alitalia.

Gianni Lettieri

Atitech raddoppia la capacità

Nel 2022, la società di manutenzione per velivoli contava circa 220 interventi, nel 2023, a seguito dell’acquisizione degli asset di Alitalia Maintenance a Fiumicino, è arrivata a toccare quota 500 lavorazioni. Una crescita resa possibile dall’aumento degli hangar, delle linee di produzione e dall’ampliamento del parco officine. Potenziate inoltre le attività di manutenzione di linea, vale a dire la manutenzione ordinaria che si compie ogni giorno su un aeromobile. Anche il Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, ha riconosciuto ad Atitech il fatto di essere “diventata una realtà produttiva di valore nazionale ed internazionale”, in grado di “coniugare la capacità manuale con la tecnologia avanzata, creando straordinarie occasioni di sviluppo per il territorio”. Con un parco clienti composto da oltre 30 aziende, tra compagnie aeree, enti istituzionali e governativi, Atitech opera su 32 scali. Di questi, 21 sono in Italia e undici all’estero, dislocati tra Europa, Africa, Asia, Medio Oriente e Sud America.

Atitech: Fiumicino e Capodichino unite dalla stessa visione

La visione strategica” che ha fatto di Atitech un’eccellenza del panorama imprenditoriale del nostro territorio”, come definita dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, è la stessa che adesso unisce Fiumicino e Capodichino. L’anno scorso lo ha ribadito anche Gianni Lettieri nel corso della convention per la presentazione del primo bilancio di sostenibilità dell’azienda. “Condividere con Napoli e Fiumicino un’unica visione: Atitech e Alitalia Maintenance che, finalmente riunite, sommano competenze, strutture e professionalità uniche in Europa”, aveva dichiarato il Presidente della MRO. In quell’occasione, Gianni Lettieri aveva inoltre ricordato un importante risultato per Atitech: secondo una ricerca condotta dall’istituto tedesco ITQF in collaborazione con “Repubblica”, la MRO si è distinta come la prima azienda in cui le persone desiderano lavorare nella categoria “trasporti e servizi aeroportuali”.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *