Ares Ambiente: quando la gestione dei rifiuti va di pari passo con l’amore per la terra

Ares Ambiente: quando la gestione dei rifiuti va di pari passo con l’amore per la terra

In Ares Ambiente il trattamento dei rifiuti va di pari passo con l’amore per la terra. Con il nuovo impianto di compostaggio l’azienda sarà in grado di produrre ammendanti naturali per l’agricoltura. 

Ares Ambiente

Ares Ambiente, l’amore per la terra

La salvaguardia dell’ambiente e l’amore che Ares Ambiente nutre nei confronti della terra e dei prodotti che essa ci offre ogni giorno si riflette nel video pubblicato sul suo canale Youtube ufficiale. La società, in qualità di intermediario nella gestione dei rifiuti, offre servizi di smaltimento, recupero e trasporto di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi su tutto il territorio nazionale accedendo direttamente a impianti di smaltimento/recupero, discariche e termovalorizzatori. Ares Ambiente, grazie all’impianto di compostaggio, ancora in fase di realizzazione, si pone come operatore del ciclo di gestione del rifiuto, recuperando frazioni organiche di rifiuti domestici per creare ammendanti naturali per l’agricoltura. Con questi ultimi Ares Ambiente svolge anche attività agricole coltivando con mezzi propri i terreni di proprietà.

Ares Ambiente: il compost, risorsa preziosa per l’agricoltura

È grazie al nuovo impianto di produzione di ammendanti per l’agricoltura che Ares Ambiente avrà la possibilità di ottenere il compost dal recupero della FORSU (Frazione Organica Rifiuti Solidi Urbani). Il compost funge da nutrimento naturale per l’agricoltura. Una volta ottenuto, viene quindi riutilizzato all’interno del ciclo produttivo generando ulteriore valore. Il suo utilizzo consente di migliorare la percentuale di fertilità del terreno dal punto di vista chimico, fisico e biologico. Fondata nel 2008 a Treviolo, in provincia di Bergamo, Ares Ambiente è impegnata a promuovere la consapevolezza e il coinvolgimento nei confronti dell’ambiente e dell’eco-sostenibilità di tutti gli operatori interni ed esterni all’azienda. Garantire il rispetto delle normative vigenti e il costante monitoraggio delle prestazioni e degli impatti ambientali rientra tra le priorità aziendali.